impianto in titanio

Storia degli impianti dentali in Titanio

La storia di questi impianti risale al  7 ° secolo. Ma Sono stati trovati nel 1930, all’interno dei luoghi di sepoltura Maya inseriti nell’ osso della mascella di un giovane di sesso femminile.

Brïnemark, un professore svedese ha fatto il primo importante  passo verso le moderne tecniche per gli impianti dentali , generalmente note come implantologia dentale.

Il professor Brïnemark e il suo staff stanno studiando il  processo di rigenerazioen del tessuto osseo all’interno del laboratorio dell’Università di Lund. In questa ricerca , per l’esperimento hanno inserito un cilindro in titanio all’interno del femore di un animale .

Sperimentare le viti in titanio

Una volta completato il primo test , il professor Brïnemark ha scoperto come la vite in titanio si era fusa con l’osso. Così dopo la scoperta rivoluzionaria, il professor Brïnemark ha iniziato a lavorare sul come utilizzare il osteointegrazione.

Egli,  osservato che le viti di titanio possono benissimo essere utilizzate come sostegni per le ossa dei denti.

Si è finiti con il confermare che il Titanio è l’unica sostanza efficace, reale, che funziona bene per gli impianti dentali.

Mostrando la sua documentazione scientifica della procedura, ottenne il consenso di vari altri medici. Le nuove scoperte sull’ implantologia vennero rese note nel 1982 in una  Conferenza di Toronto in una Clinica Odontoiatria.

Le persone cominciarono a capire che questi impianti potevano essere privi di rischi. La standardizzazione attuale per questo metodo , dimostra oggi la validità delle sue scoperte.

Due decenni dopo, le tecnologie e le procedure sono migliorate molto . Piccoli miglioramenti sono stati fatti per il titanio, e un grande miglioramento è stato fatto nelle tecniche le quali garantiscono oggi operazioni di poche ore e con il minimo dolore .