impianti dentali

Quali tipi di impianti dentali innestare ?

Impianto per tornare ad avere subito una dentatura fissa e sana

Curare la salute della propria bocca è fondamentale per conservare il piacere di vivere. Purtroppo, in certi casi subentra una perdita di denti. Fino a poco tempo fa, l’unica soluzione era l’utilizzo di una protesi dentale totale o parziale, spesso scomode e causa di fastidi e imbarazzi nella vita quotidiana. Fortunatamente, oggi il progresso scientifico in campo odontoiatrico permette di impiantare i denti mancanti con modalità e opzioni diverse a seconda dell’entità della perdita e delle necessità del paziente. Un impianto dentale è la risposta più sicura e moderna per tornare a sorridere. Analizziamo i vantaggi dell’implantologia dentale e le tipologie disponibili per ogni soluzione.

Come funziona l’impianto dentale

L’impianto dentale è un sistema per sostituire denti malati o innestare nuovi denti sfruttando una radice artificiale, costituita da una vite in titanio che viene inserita nell’osso di mascella o mandibola, su cui va ad agganciarsi un pilastro a cui si attaccherà la protesi della corona del dente. È il metodo che offre risultati più naturali, perché offre la sensazione di stabili denti naturali che non si muovono. L’implantologia dentale viene eseguita con veloci interventi in anestesia locale ed è assolutamente indolore per il paziente: in pochi giorni si può tornare ad avere denti fissi e robusti. Gli impianti vanno bene a chi ha perso un dente o pochi denti, o anche a chi mancano tutti i denti. Esistono varie tipologie di impianto a seconda delle modalità e tecniche impiegate nell’intervento.

Impianto dentale in 2 fasi

L’intervento per carico differito è strutturato in due tempi separati: l’inserimento dell’impianto nell’osso durante la prima fase, e l’avvitamento del pilastro per la corona nell’impianto durante la seconda. In questo tipo di intervento, è necessario aspettare dai tre ai sei mesi fra una fase e l’altra a seconda della posizione del dente.

Impianto a carico immediato

 

Questo tipo di impianto prevede l’inserimento dell’impianto e la connessione della corona in una sola fase unica, evitando le attese e i punti di sutura. Con questa tecnica veloce e completamente indolore svolta in anestesia locale, è possibile tornare a masticare su denti perfetti in una sola ora! Per poter applicare questa metodologia è necessario che l’alveolo non presenti infezioni, e che ci sia una buona quantità e qualità di osso ricevente in cui innestare l’impianto.

Impianti All on Four

 

Nel caso di pazienti privi di denti o in cui si rende necessario la rimozione degli ultimi denti, è possibile attuare l’implantologia su quattro impianti. Questa tecnica prevede l’innesto di due ponti provvisori con le protesi di tutti i denti attraverso l’inserimento di solo quattro impianti nella parte frontale delle arcate superiore e inferiore. Un modo immediato per riavere tutti i denti subito!